prev next

Home

Nota dei segretari di Circoli del PD di Orvieto

Con estremo rammarico e nella comprensione di un momento delicato per l’amministrazione comunale della nostra città,siamo consapevoli che le reazioni generate dalle parole dell’assessore Gnagnarini rappresentato un serio elemento di difficoltà e valutazione per il Sindaco, la giunta e la maggioranza.

Non dobbiamo e non vogliamo farci trascinare nelle decisioni affrettate, ma tantomeno dobbiamo perdere di vista l’obiettivo della salvaguardia dell’immagine della città, del Comune e di chi lo rappresenta, aldilà della posizioni politiche che si occupano.

Comprendiamo e apprezziamo la scelta di posticipare la valutazione delle dimissioni dell’assessore Gnagnarini nell’ottica di condividere con la giunta e con i gruppi di maggioranza un percorso che possa trovare la sintesi migliore e per riportare il dibattito su posizioni più serene ma soprattutto rispettose della dignità storica culturale e democratica di Orvieto.

In queste ore abbiamo ascoltato e ricevuto reazioni da tanti iscritti, militanti e simpatizzanti del Partito democratico della nostra città. In molti hanno condannato le parole di Gnagnarini riportando alla mente i tragici momenti vissuti dalle loro famiglie durante l’occupazione nazista, ricordando la storia antifascista di Orvieto e chiedendo un atto determinato per recuperare l’immagine della città contaminata dal caos mediatico suscitato da delle ignobili frasi razziste.

Rinnovando, ora più che mai, la fiducia verso l’operato del Sindaco e della maggioranza, dobbiamo però essere anche responsabili e chiari nei confronti del nostro Partito,della città di Orvieto e nel rispetto degli Orvietani e delle Orvietane;per tanto invitiamo il sig.Sindaco ad accettare le dimissioni dell’assessore Massimo Gnagnarini togliendo lui e l’amministrazione, dall’imbarazzo di vedere compromesso il percorso dell’attuale governo della città.

Con altrettanto rigore e fermezza saremo al fianco del sindaco e della maggioranza in questa delicata fase dell’attività amministrativa.

I segretari di circolo del pd

Lorenzo Cortoni
Samuele Tognarini
Karol Sganzerla

 
Nota dei segretari di Circoli del PD di Orvieto
Scritto da Administrator   
Giovedì 02 Novembre 2017 08:11

I segretari di circolo del pd con la presente vogliono stigmatizzare il comportamento dell'Assessore comunale  Massimo Gnagnarini che ha offeso l’onore e la storia della Nostra città. Senza nessun pudore e rispetto, rispondendo ad un cittadino che gli chiedeva rimedi al fenomeno della presenza di donne di etnia Rom nei pressi della stazione ferroviaria si è permesso di utilizzare una becera frase che evocava le drammatiche circostanze dell’Olocausto e della persecuzione nazista.

Una frase che, purtroppo con estremo ribrezzo, dobbiamo riportare in questa nota. Queste le parole dell’assessore comunale Gnagnarini: “C’aveva provato anche zio Adolf a prendere qualche rimedio, politicamente scorrettissimo, ma non gli è riuscito neanche a lui”.

Ricordando a noi tutti di far parte di una coalizione di centro sinistra e chiediamo innanzitutto al Signor Sindaco di esprimere pubblicamente un parere chiaro in merito a questa terribile vicenda che offende prima di tutto la storia e la cultura liberale, democratica e antifascista della nostra città e del nostro Comune. Soprattutto offende in modo ignobile la memoria delle tante persone che con il sangue e la vita hanno combattuto il nazismo e liberato Orvieto dall’occupazione tedesca.

I segretari dei circoli del PD di Orvieto

Lorenzo Cortoni
Samuele Tognarini
Karol Sganzerla

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 338